La maturità di Gianluigi Donnarumma attende, ma intanto il portiere del Milan si prende il suo cento: tante sono le sue presenze in Serie A, ed è un record

Domenica si gioca Milan-Napoli e Gianluigi Donnarumma scenderà in campo in Serie A per la partita numero cento. Si tratta di un gran bel traguardo per il portiere del Milan, che ancora ha poco più di diciannove anni. Per lui è un record, e anche per la Serie A: mai nessuno era riuscito ad arrivare in tripla cifra così giovane. Domenica Gigio avrà diciannove anni, un mese e venticinque giorni, scipperà il primato a un altro rossonero. Gianni Rivera arrivò a cento tra Milan e Alessandria a diciannove anni, cinque mesi e nove giorni; curiosamente la centesima arrivò col Napoli.

Il recordman cambia ma rimane in casa Milan, da Rivera a Donnarumma. Sul podio, da domenica troveremo come medaglia di bronzo Silvio Piola, a diciannove anni, undici mesi e diciannove giorni. Subito sotto ecco Gino Colaussi, poi Roberto Mancini, Paolo Maldini, Renato Buso e Francesco Totti, quest’ultimo “centenario” a poco più di ventun anni. Donnarumma ha anche messo a segno le cento presenze di fila, senza mai saltare una gara. Il record delle 332 partite consecutive di Dino Zoff è lontano, ma intanto Gigio è l’unico esordiente a essere arrivato a cento senza mai riposare.


Leggi su Calcionews24.com