L'ad spiega: «Violazioni ci sono state ma l'esclusione dalle coppe è sproporzionata»