Il tecnico rossonero alla vigilia del 40° compleanno: «Faccio questo mestiere da cinque anni e sento più pressioni. Ma allenare questa squadra mi riempie di orgoglio. Mi piacerebbe essere meno focoso, mia moglie dice che sono un pazzo da rinchiudere»