L’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ha parlato dopo il pareggio ottenuto dai sui sul campo dell’Atalanta

Il Milan pareggia sul campo dell’Atalanta e ottiene l’accesso all’Europa League. Matematico, per adesso, almeno il settimo posto, che garantisce la qualificazione ai preliminari della competizione. L’allenatore rossonero Gennaro Gattuso, dopo la gara, ha analizzato così la prova dei suoi: «Se arriviamo sesti abbiamo una settimana in più, si fa la preparazione come si deve e non si gioca una partita ufficiale dopo appena 21 giorni, visto che il primo turno preliminare sarà a fine luglio. Arrivare sesti renderebbe tutto più facile. Dopo la batista di Coppa Italia non era facile venire qui e fare questa prestazione. Per personalità è stata la migliore partita della mia squadra»  le parole di Gattuso a Sky Sport.

L’allenatore rossonero ha poi proseguito: «La Coppa Italia? Arrivare in finale e giocare contro questa Juventus è stato un grandissimo risultato. Sono partite che servono per crescere, soprattutto quando si ha una squadra giovane. Dovevamo ritornare in Europa, oggi ci siamo ritornati. Per diventare una squadra forte bisogna passare da queste competizioni, dalla gara di Londra, da tutte. Speriamo di ritornarci giocando la partita con la Fiorentina come si deve. Formazione? Calabria lo faccio riposare sempre dopo novanta minuti. Biglia si è allenato bene, poi sapevamo di poter rischiare qualcosa, purtroppo è andata così. Ho scelto così perché l’Atalanta ha grande fisicità, oggi ho preferito scegliere giocatori d’esperienza».


Leggi su Calcionews24.com