Verdetto tra fine maggio e inizio giugno. Nell’attesa restano in sospeso i rinnovi di Cutrone e Romagnoli. E c’è persino uno scenario peggiore