​La situazione in casa Milan sembra essere sempre più complicata. Se da una parte non si perde l'ottimismo sul pagamento da parte dell'attuale presidente rossonero, Yonghong Li, dei 10 milioni di euro utili per l'aumento di capitale richiesto dal club rossonero, dall'altra se ne cercano altri 30 per il rifinanziamento del debito con Elliott. ​Come si legge sulle pagine del Corriere della Sera, però, nel mentre la Consob cinese ha chiuso l'inchiesta sulla società di Li, ritenuta fallita, e...