Da una parte Dries Mertens, mai a segno contro il Milan, dall’altra Lorenzo Insigne, autentico castigatore dei rossoneri.