Strinic, Reina, De Vrij ed Asamoah: il derby Milan-Inter delle 18.30 si riversa anche sul calciomercato. Dei parametri zero (i prossimi svincolati)

Tra poco meno di un’ora prenderà il via Milan-Inter, derby valevole per il recupero della giornata numero 27 del campionato italiano di Serie A. La partita era stata rinviata a data da destinarsi come il resto delle partite di quella tragica domenica in cui perse la vita il capitano della Fiorentina, Davide Astori. Questo pomeriggio, ore 18.30, lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro farà da cornice alla stracittadina milanese con le formazioni di Gattuso e Spalletti pronte a battagliarsi per un posto nella prossima Champions League.

Qualificazione alla coppa europea per eccellenza che potrebbe diventare un propellente decisivo per la crescita di entrambe le società, da ormai troppo tempo assenti ingiustificati nel calcio che conta. Ma la crescita a livello tecnico delle due rose potrebbe anche essere accelerata dai cosiddetti arrivi a ‘parametro zero’, vale a dire quei calciatori in scadenza di contratto a giugno 2018 che potranno arrivare da svincolati nel prossimo calciomercato.

Milan e Inter si stanno muovendo in particolare proprio su questo fronte. I rossoneri hanno virtualmente concluso gli acquisti di Pepe Reina dal Napoli e di Ivan Strinic dalla Sampdoria per luglio 2018 ed entrambi arriveranno a costo zero, pagando solamente l’ingaggio annuale di entrambi i calciatori. L’Inter, invece, sembra essere in pole position per quello che si preannuncia il colpo dell’estate: Stefan De Vrij dalla Lazio. Per non dimenticare Kwadwo Asamoah, in uscita dalla Juve, promesso sposo dei nerazzurri.


Leggi su Calcionews24.com