Lo ha dichiarato il capo della Procura di Milano Francesco Greco