Serviva per la classifica, serviva per il morale, serviva. La vittoria del Football Milan Ladies in casa del Padova Femminile ha portato nuova energia nel gruppo rossonero, impegnato in una trasferta non semplice dopo un periodo di alti e bassi. Abituati forse troppo bene a inizio stagione, con le ragazze di Mister Reggiani che avevano collezionato 11 risultati utili consecutivi, i due passi falsi in tre partite avevano lasciato quella strana sensazione che avvolge dopo un brutto sogno. Niente di meglio per ripartire e trovare il sorriso che 5 gol e tre punti conquistati, in un match dominato fin dall’inizio.

Credits: Ufficio Stampa Football Milan Ladies

Nell’uscita veneta le rossonere si presentano con un undici leggermente rimaneggiato, nel 4-4-2 d’ordinanza Pedrazzani si affianca a Vitale al centro della difesa, mentre Di Luzio parte dalla panchina con spazio dal primo minuto per Vai con Longoni spostata avanti. I primi 15′ sono equilibrati, con le due squadre che prendono le misure. A sbloccare la partita il fallo di mano in area di Fabbruccio, che regala alle Ladies l’occasione di passare in vantaggio dal dischetto. Si incarica Pizzola e non sbaglia, al 18′ è 0-1. Ancora Pizzola è protagonista nel raddoppio rossonero. Dopo appena 6′ il suo assist chirurgico trova D’Ugo in area che da distanza ravvicinata appoggia in rete. Non finisce qui l’assalto delle ragazze di Reggiani, sempre più galvanizzate dalle tante occasioni e i due gol fatti. È solo questione di tempo, il tris è nell’aria e si concretizza con Gramolelli al 39′. Contropiede fulmineo dopo una palla recuperata a centrocampo e la rete avversaria si gonfia ancora.

Nella ripresa le Ladies non abbassano i giri e con una Pizzola scatenata si riversano nella metà campo del Padova. Il 4-0 arriva con un tiro dalla distanza proprio della numero 26, colpo di potenza e precisione che al 59′ mette fuori causa il portiere avversario. Il sigillo definitivo del match è di Di Luzio, fraseggio con Longoni e rete del 5-0 in pieno recupero. Il triplice fischio è un’esplosione di gioia, le Ladies sono ora a 31 punti, terzo posto in condivisione con il Real Meda (vincente sul campo del Como) e a quattro di distanza dall’Inter femminile fermato 0-0 in casa del Fiammamonza. Saranno proprio loro le prossime avversarie delle rossonere, ora però, è tempo di festa.