San Siro non perdona: fischi assordanti per Nikola Kalinic, al quale non vengono perdonati alcuni errori sotto porta.