Attese entro e non oltre il 31 maggio, potrebbero essere già rese note verso la metà della prossima settimana, le sanzioni Uefa inerenti al settlement agreement pattuito tra il massimo organo del calcio europeo e la società di via Aldo Rossi lo scorso mese di aprile.

L’ammontare di quest’ultime dovrebbe aggirarsi su di una cifra compresa tra i 15 ed i 20 milioni di euro. Ma la notizia, che riporta stamani La Repubblica, è quella che la nuova proprietà cinese avrebbe intenzione di chiederne il pagamento alla vecchia proprietà, ovvero a Fininvest.