gattuso-rinnovo

[fncvideo id=185003 autoplay=true] MILANO - Mister Gennaro Gattuso si è presentato ai microfoni di Premium Sport per commentare l'1-1 del suo Milan contro il Sassuolo. Ecco le sue parole: "Nel primo tempo abbiamo attaccato, quindi non ha senso parlare di una o due punte. Bisogna entrare in area con forza e convinzione e noi non l'abbiamo fatto, siamo stati anche sfortunati, peccato. Calo fisiologico? C'è un po' di stanchezza ma non è quello il problema, è mancata la cattiveria. C'è stata una buona circolazione di palla, veloce, ma poca cattiveria negli ultimi 20 metri". Sugli attaccanti: "Non sono loro il problema. Oggi abbiamo fatto 21 tiri in porta e nel calcio a volte la palla entra ed altre no. Poi abbiamo preso gol alla prima occasione. Dopo tutti questi mesi ci sta avere le gambe un po' imballate, lo vedo anche io che siamo meno brillanti". Su Cutrone: "Deve dare più profondità, oggi lo ha fatto a tratti. Ma ripeto, non è un problema di singoli". Sul gol di Kalinic: "Spero che tutti i miei attaccanti segnino, gli attaccanti vivono per il gol lo sappiamo bene che se non vanno in gol vanno giù di morale. Mi fa piacere per il suo gol, ma non ci penso, penso che abbiamo perso un'ottima occasione per migliorare la classifica". [caption id="attachment_168593" align="alignnone" width="1024"]Milan-Sassuolo: Kalinic in gol Milan-Sassuolo: Kalinic in gol[/caption] Sulla tattica: "Volevo dare ampiezza al gioco con Suso e Calhanoglu invece ci siamo accentrati troppo e non abbiamo fatto le cose che dovevamo fare, colpa mia". Su Bonucci: "Non giudico l'ammonizione perché sbagliano sia i calciatori che gli arbitri. A Napoli giocheremo con i calciatori a disposizione, nessuna polemica".   Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

The post Milan-Sassuolo, Gattuso: “E’ mancata la cattiveria. Molti errori, la colpa è mia” appeared first on Il Milanista.