Leonardo nel pre-partita di Austria Vienna-Milan attacca ancora i rossoneri: «Come puoi passare al 3-5-2 se poi devi lasciare in panchina Suso?» C'eravamo tanto amati. Poi, fatalmente, qualcosa si è rotto. Nato ed esploso meravigliosamente, il rapporto tra Leonardo e il Milan è andato quindi incrinandosi. E adesso il grande ex dimostra di avere il dente decisamente avvelenato nei confronti della società che tanto da giocatore quanto da dirigente lo aveva esaltato. Prima le critiche alla nuova proprietà cinese, appena poche ore fa quelle alla scarsa attenzione tattica di un elemento come Conti. Ma non c'è due senza tre, e allora l'attuale opinionista di Sky ha rincarato questa sera la dose nella diretta che ha anticipato l'esordio in Europa League dei rossoneri sul campo dell'Austria Vienna. Al centro dell'attenzione, nei discorsi in studio dell'emittente satellitare, la virata di mister Montella dal consueto 4-3-3 al "nuovo" 3-5-2 sperimentato per la prima volta proprio stasera sul palcoscenico europeo. Tra pro e contro, l'ennesima entrata a gamba testa di Leonardo nei confronti dell'ambiente rossonero: «E' un progetto nuovo, però mettere Suso in panchina è una grave perdita. E' uno spreco per questa squadra. Montella adesso deve fare delle scelte forti». Appunto: non c'è due senza tre.
Leggi su Calcionews24.com