Milan-Spal, 5ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi Si è giocata oggi, mercoledì 20 settembre, la sfida della quarta di Serie A a San Siro tra il Milan e la Spal. Il Diavolo non ha faticato troppo e ha portato a casa i tre punti, gli spallini hanno perso per due a zero e sono incappati nella terza sconfitta di fila. Decisivi due calci di rigore piuttosto netti su falli plateali di Gomis e Felipe, rispettivamente su Kalinic nel primo tempo e su Kessié nella ripresa. Entrambe le volte il tiratore ha spiazzato Gomis, al 26' Rodriguez e al 60' Kessié. Ecco le pagelle e il tabellino di Milan-Spal. Milan-Spal 2-0: tabellino MARCATORI: pt 26' rig. Rodriguez (M), st 15' rig. Kessié (M) MILAN (3-5-2) – Donnarumma 6; Zapata 5.5, Bonucci 6, Romagnoli 6; Abate 6, Kessié 6.5, Biglia 7 (st 37' Locatelli s.v.), Calhanoglu 6.5 (st 29' Bonaventura s.v.), Rodriguez 7; Kalinic 6.5 (st 17' Suso 6), André Silva 5.5. A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Calabria, Musacchio, Paletta, Gabbia, Mauri, Borini, Cutrone. Allenatore: Montella 6. SPAL (3-5-2) – Gomis 6; Salamon 6.5, Vicari 6, Felipe 5 (st 25' Schiavon 6); Lazzari 6.5, Mora 5, Viviani 5.5, Grassi 5.5 (st 13' Schiattarella 5.5), Mattiello 6; Antenucci 6, Paloschi 5 (st 17' Borriello 5.5). A disposizione: Poluzzi, Marchegiani, Cremonesi, Bellemo, Bonazzoli, Konate, Vitale. Allenatore: Semplici 5.5. ARBITRO: sig. Abisso di Palermo NOTE: ammoniti Schiattarella (S), Schiavon (S) e Romagnoli (M) Milan-Spal: diretta live e sintesi SINTESI SECONDO TEMPO - Non c'è molto da dire sulla ripresa se non che il Milan ha legittimato il vantaggio. Ci ha provato spesso un evanescente Silva ma il Diavolo è riuscito a segnare solo su rigore: fallo di Felipe su Kessié sul lato destro dell'area, Abisso dà rigore e l'ivoriano trasforma. La Spal si è vista poco, disabituata al doppio impegno e intimorita dallo svantaggio. Bene Lazzari, vivace Antenucci ma poca roba in tutto. Nel finale girandola di cambi e standing ovation meritata per Biglia e Calhanoglu. 45+4' - Finisce a San Siro, Milan-Spal 2-0. 45+1' - Ci prova anche Suso: lo spagnolo rientra da destra al centro e tira, palla alta. 45' - Giallo per Romagnoli. Quattro minuti di recupero. 43' - Si prende il giallo Schiavon per un fallo su Rodriguez. 42' - Nota di colore: da quando è entrato in campo, Borriello è bersagliato dai tifosi del Milan per qualsiasi cosa. 39' - Antenucci prova la bomba al volo da fuori area, palla in curva. 37' - Ultima sostituzione: Locatelli entra per Biglia. 32' - Si rivede la Spal in avanti. Borriello porta palla per una ventina di metri e prova il tiro, palla addosso a Bonucci. 29' - Altro cambio: Calhanoglu esce tra gli applausi, entra Bonaventura. 25' - Cambio nella Spal, l'ultimo: Schiavon per Felipe. 24' - Fraseggio nello stretto dei giocatori del Milan, Suso si alza la palla e prova col sinistro da fuori: alto ma non di molto. 21' - Primo giallo della serata, è per Schiattarella. 19' - Kessié dirompente a destra, salta l'uomo e cerca Rodriguez con un tiro-cross, Gomis è bravo a intercettare. 17' - Doppio cambio. Nel Milan Kalinic esce ed entra Suso; nella Spal Borriello per Paloschi. 16' - GOL DEL MILAN! Kessié spiazza Gomis! 15' - Rigore per il Milan: Felipe tocca Kessié in area e l'ivoriano cade. 13' - Cambio nella Spal: fuori Grassi, ecco Schiattarella. 12' - Azione insistita del Milan: Rodriguez da sinistra cambia gioco, Silva dà a Kessié che gira a Biglia, il tiro dell'argentino dal limite è centrale e Gomis para. 7' - Occasionissima per la Spal: cross di Lazzari da destra, Mattiello di testa batte Donnarumma ma non Bonucci che salva sulla linea. 5' - Altra palla pericolosa: Kessié spara basso in mezzo, la sfera sfiora il palo. 4' - Palla velenosa di Rodriguez in area, Salamon col destro tocca e rischia un clamoroso autogol. 1' - Si riparte, nessun cambio. SINTESI PRIMO TEMPO - Non sono stati quarantacinque minuti effervescenti, è servito il solito proverbiale episodio a sbloccarla. Milan quasi sempre in controllo del match ma un po' titubante in difesa, attacco discreto ma poco pungente. Spal attenta praticamente per tutto il primo tempo fuorché nell'azione del rigore. Il penalty che decide la prima frazione è di Rodriguez e arriva al 26' dopo un fallo di Gomis su Kalinic lasciato solissimo in area. Da segnalare qualche conclusione da fuori del Milan con Silva e Biglia, ma soprattutto una bella parata del portiere spallino su un missile di Abate al sette. 45+1' - Finisce il primo tempo, Milan-Spal 1-0. 45' - Un minuto di recupero. 41' - Grassi a terra. Su un contrasto con Calhanoglu, il turco fa per spazzare ma centra l'ex atalantino in pieno, che cade in terra confuso. 38' - Altri due tiri da fuori del Milan: prima Silva spara alto, poi Biglia arriva lungo alla conclusione e calcia malissimo addosso alla difesa. 37' - Milan disattento: Mora batte subito una punizione per Paloschi che va verso l'area ma Romagnoli recupera mentre Montella si infuria coi suoi. 35' - Ancora un tiro da fuori e ancora di sinistro: Silva ci prova a giro, Gomis è attento e smanaccia. 34' - Romagnoli da trenta metri prova il sinistro, palla violenta di poco sopra l'incrocio. 31' - Elegantissimo Vicari: degno di nota il sombrero con cui si libera di Silva al limite della propria area. Sangue freddo. 26' - GOL DEL MILAN! Ricardo Rodriguez segna il suo primo gol in Serie A spiazzando Gomis! 25' - Rigore per il Milan! Fallo di Gomis su Kalinic e Abisso dà penalty. 20' - Angolo di Calhanoglu, Zapata salta altissimo e schiaccia ma manda alto. 19' - Miglior chance finora per il Milan: Silva e Kalinic fanno uno-due, la palla schizza verso Abate che tira ma Gomis è super e manda in corner. 16' - Ancora Milan avanti, è Kalinic a concludere da venti metri ma il suo sinistro è strozzato tra le braccia di Gomis. 15' - Fraseggio corto del Milan, palla a Biglia che calcia da fuori, Salamon devia in angolo. 12' - Prorompente Kessié: va sulla destra e mette in mezzo, Silva cicca la conclusione e calcia addosso a Vicari. 11' - Calcio d'angolo di Calhanoglu, la palla arriva al limite a Rodriguez che tira una bomba. Palla alta. 10' - Ancora Calhanoglu pericoloso con un cross d'esterno deviato paurosamente da Felipe sopra la traversa. 8' - Lazzari si invola sulla destra e salta Rodriguez, cross teso e Zapata sfiora l'autogol con un colpo di testa sopra la traversa. 7' - Calhanoglu prova il tiro da trenta metri su punizione: barriera. 3' - Il Milan prova coi cross: prima Calhanoglu, poi Rodriguez ma la difesa allontana. 1' - Si parte a San Siro, Milan-Spal al via! Il primo turno infrasettimanale della stagione di Serie A 2017-18 passa anche dallo Stadio Giuseppe Meazza e dal confronto tra Vincenzo Montella e Leonardo Semplici. Ecco la diretta live con le pagelle e il tabellino da San Siro di Milan-Spal! Milan-Spal: formazioni ufficiali https://twitter.com/acmilan/status/910560219691970566 https://twitter.com/spalferrara/status/910570395555782659 Milan-Spal: probabili formazioni e pre-partita Il Milan è subissato dagli infortuni. Al lungodegente Conti si è aggiunto Antonelli sulla fascia opposta, mentre in mezzo al campo si è fatto male Montolivo. Per questo Montella pensa a riconfermare il 3-5-2 con l'inserimento di Rodriguez sulla sinistra e Calabria a destra. In attacco dovrebbe giocare André Silva alla prima da titolare in Serie A. Nella Spal invece si prova a cambiare in avanti, Semplici ha tutte le intenzioni di dare una chance a Antenucci, finora rimasto ai margini. Per il resto sono poche le novità, confermati Viviani come faro del centrocampo e anche Vaisanen dietro. MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessiè, Biglia, Rodriguez; Suso, Calhanoglu; André Silva. Allenatore: Montella. SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Vaisanen; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Borriello, Antenucci. Allenatore: Semplici. Queste le parole di Montella in conferenza stampa: «Turnover? Serve freschezza, soprattutto tra gli attaccanti. Mancanza di un bomber? Felice della campagna acquisti, non mi manca nulla. Credo che la squadra abbia un’identità a prescindere dai moduli. Escludendo la partita di Roma non ho mai trovato una prestazione insufficiente della squadra. Andrè Silva sarà titolare domani in Milan-Spal, devo ancora decidere chi giocherà insieme a lui, ma deve essere più cinico». Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico Leonardo Semplici: «Più che la nostra condizione psicologia, temo il Milan. E’ una squadra molto forte, in estate ha investito molto sul mercato. E poi ha un bravo allenatore come Montella che conosco molto bene. Nel nostro percorso in Serie A ci saranno tante sconfitte, forse qualcuno si è dimenticato da dove veniamo». Milan-Spal: i precedenti del match Milan-Spal è una novità per tutti coloro che hanno meno di quarantanove anni. La squadra ferrarese poi ha vissuto annate turbolente e non è più tornata in Serie A, lo ha fatto la scorsa stagione dopo quasi mezzo secolo. Eppure un tempo Milan e Spal si incontravano spesso ed erano sfide interessanti. Sono trentadue le partite tra le due squadre, con diciannove vittorie dei rossoneri a fronte di una sola della Spal; dodici i pareggi. Sono settantadue i gol del Milan, solo ventidue quelli spallini. L'unica vittoria dei biancazzurri è datata 1957 ed è arrivata proprio a San Siro, un uno a zero firmato da Di Giacomo in casa degli allora campioni d'Italia. Il 3-2 al Meazza del 1968 è l'ultimo confronto tra le due. Milan-Spal: l'arbitro del match Rosario Abisso è l'arbitro dell'incontro. Si tratta di uno dei fischietti più giovani della Serie A, è un classe 1985 ed è entrato a far parte della CAN di A solamente dal primo luglio di quest'anno. Nella passata stagione ha diretto solamente sette gare e adesso ha la sua chance. Arriva da Palermo e nella vita di tutti i giorni fa l'imprenditore. Non troppo tempo fa ha diretto sia il Milan sia la Spal: i ferraresi hanno incrociato Abisso nel giorno del ritorno in Serie A, lo zero a zero all'Olimpico della prima giornata; il Milan invece lo ha avuto come direttore di gara col Cagliari nell'ultima della passata stagione, finì due a uno per i sardi. Abisso sarà coadiuvato dai guardalinee Marrazzo e Del Giovane e dal quarto uomo Nasca. Al Var ci saranno Tagliavento e l'assistente Di Martino. Milan-Spal Streaming: dove vederla in tv Qui tutte le informazioni complete: Milan-Spal Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze di Sky Calcio 3 e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Calcio 1. Non solo, perché Milan-Spal sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potrete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio Rojadirecta: Rojadirecta.
Leggi su Calcionews24.com