Venerdì prossimo la Uefa analizzerà il dossier del Milan sul Fair Play Finanziario per poi esprimersi sul settlement aggreement

Il Milan è atteso venerdì prossimo dall’Uefa, che esaminerà il dossier sul Fair Play Finanziario del club per poi esprimersi sul settlement agreement. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il dossier si annuncia ricco e con numeri che inducono il club ad essere fiducioso. Elliot si è fatto garante della continuità aziendale e, tra le altre cose, si discuterà della crescita riferibile ai ricavi da stadio, poi dei diritti televisivi e della finale di Coppa Italia.

Strumenti che il Milan, in un primo momento, non poteva mettere a bilancio e che adesso migliorano effettivamente la posizione del club. All’Uefa si presenterà l’ad Fassone, accompagnato dal direttore esecutivo David Han Li. Negli stessi giorni, verranno trattati anche i casi di Paris Saint-Germain e Inter.


Leggi su Calcionews24.com