Domani si gioca Milan-Verona e per i gialloblu si ribaltano i ruoli: dalla Fatal Verona, si passa alla Fatal Milano. L’Hellas rischia la retrocessione matematica

Il Milan a Verona ha vissuto pagine orrende della sua storia. La Fatal Verona nel 1973 costò uno Scudetto e una rimonta all’ultima giornata. Sempre al Bentegodi il Milan di Sacchi venne rimontato nella corsa al tricolore nel 1990. Meno decisiva ma ugualmente tremenda è stata la sconfitta per tre a zero all’andata del Milan di Gattuso. Per una volta, però, i ruoli possono essere invertiti: da Fatal Verona si passa a Fatal San Siro, o meglio, Fatal Milano. Milan-Verona di domani può sancire il ritorno in Serie B dei gialloblu dopo un solo anno di permanenza in Serie A.

Se il Milan vince o pareggia, il Verona è in Serie B. A tre giornate dal termine il Verona è a meno sette dalla zona salvezza, occupata dalla Spal. Un successo dell’Hellas potrebbe non essere sufficiente a evitare la retrocessione in B, anche perché se vincessero pure le dirette concorrenti (Spal e Cagliari su tutte), i veneti sarebbero ugualmente in B. La salvezza è dunque complicatissima. C’è un precedente recente che non fa ben sperare il Milan: il Benevento ha vinto a San Siro nel turno di Serie A in cui è ufficialmente retrocesso. A quel punto sarebbe sì Fatal Milano, ma tornerebbe pure lo spettro della Fatal Verona.


Leggi su Calcionews24.com