Come dichiarato dall’amministratore delegato Marco Fassone quache settimana fa, non verranno fatti grandi investimenti come in estate, ma in questa finestra di mercato invernale il Milan proverà comunque a sfruttare qualche occasione per rinforzare la rosa a disposizione di Rino Gattuso. L’idea della dirigenza è chiara. L’obiettivo è l’acquisto di un centrocampista, reparto che in questa stagione ha presentato più di qualche piccola lacuna. Il nome più caldo in queste ore è sicuramente quello di Jakub Jankto, centrocampista dell’Udinese che già in estate i rossoneri avevano seguito con interesse.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, nelle ultime ore il discorso tra le due società si sarebbe riaperto. Questo perché il club friulano avrebbe messo nel mirino Gustavo Gomez, difensore paraguaiano in uscita dal Milan che viene valutato 8 milioni di euro dalla società. Il costo del cartellino di Jankto è invece 25 milioni, una cifra al momento troppo alta per i rossoneri, i quali hanno pronto comunque un piano per provare a convincere l’Udinese a cederlo già a gennaio. L’idea avanzata in queste ultime ore scambio è uno scambio di prestiti tra Gomez e Jankto con obbligo di riscatto a fine stagione.

Nelle idee di Fassone e Mirabelli, Gustavo Gomez viene valutato 8 milioni, con l’aggiunta di altri 10 l’affare può essere fatto. In casa bianconera, però, non la pensano allo stesso modo in quanto i Pozzo prenderebbero volentieri Gustavo Gomez in prestito con diritto di riscatto, ma sganciando questa operazione dalla cessione immediata di Jankto. Il dialogo tra le parti è iniziato con qualche difficoltà, ma nulla esclude la possibilità che le posizioni di Milan e Udinese non possano avvicinarsi sempre di più. La trattativa è appena iniziata, si attendono sviluppi importanti nei prossimi giorni.