Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, si è raccontato, tra il mercato che è stato e quello che sarà Il ds rossonero Massimiliano Mirabelli ha concesso un'intervista esclusiva a Il Giornale. Nel mentre SportItalia ha dato un'anticipazione di quello che leggeremo domani sul quotidiano: «Tutte le operazioni di mercato fatte in estate sono state avallate dal tecnico Vincenzo Montella, ho ancora gli sms che possono confermarlo. C'è sempre stato il suo "ok". Mercato di gennaio? Non faremo acquisti, ma soltanto qualche cessione». In questi mesi al dirigente è stato fatto pesare il mercato estivo che, di fatto, non ha portato i frutti sperati in termini di gioco e vittorie. Mirabelli ha risposto così: «Ho speso 160 milioni di euro sul mercato? Il Barcellona li ha spesi per acquistare un unico calciatore». Il ds, dunque, alza lo scudo e si difende dagli attacchi che gli sono stati mossi, chiarendo la strategia milanista del prossimo mercato. Non ci saranno botti nè scommesse, ma il Milan si muoverà soltanto in uscita. Occhi, come rivelato da SportItalia, alle situazioni di Manuel Locatelli e di Riccardo Montolivo. Mentre la provocazione è servita su un piatto d'argento: ma i tifosi del Milan non si sarebbero divertiti di più con Coutinho piuttosto che con quelli che sono arrivati?
Leggi su Calcionews24.com