Il ds del Milan era il braccio destro di Ausilio all'Inter. La coppia con Mirabelli separata a 'causa' di Fassone Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, riponeva molta fiducia in Massimiliano Mirabelli. Fu proprio il ds dei nerazzurri a portarlo all'Inter come osservatore. All'Inter ha lavorato per un periodo di tempo anche Marco Fassone. Il Milan ha deciso di affidare la guida del club a Fassone e l'ad rossonero non ha avuto dubbi, affidando il ruolo di ds all'ex interista Mirabelli, il quale, secondo "Tuttosport", iniziò subito a seguire giocatori per il Milan nonostante fosse ancora sotto contratto con l’Inter. La coppia con Ausilio dunque è scoppiata a causa di Sino Europe Sports ma soprattutto a causa di Marco Fassone. I nerazzurri non hanno ancora digerito l'addio dell'attuale uomo mercato rossonero.
Leggi su Calcionews24.com