Il nome di Gianluigi Donnarumma è passato in sordina in queste settimane, ma presto potrebbe tornare al centro del mercato

La scorsa estate fu quella di Donnarumma. Ricordate no, Mino Raiola voleva portarlo via dal Milan ed i tifosi rossoneri lo contestarono nel corso delle partite dell’Europeo Under 21. 12 mesi dopo la situazione sembra diversa perchè per Gigio, al momento, latitano le pretendenti. Per ora, ma quando la prossima settimana terminerà il Mondiale potrebbe davvero scatenarsi un domino portieri, con gli stessi Alisson Becker e Thibeaut Courtois protagonisti.

Il Milan valuta l’estremo difensore ben 60 milioni ed è probabile che le offerte che arrivino siano meno ricche e, dunque, da valutare attentamente. Oltre alla maxi plusvalenza, infatti, la società rossonera dovrà tenere in considerazione che il tesoretto proveniente dalle cessioni dovrà servire a Massimiliano Mirabelli e a Marco Fassone per condurre un mercato in entrata a saldo zero, come ricorda l’edizione odierna di Tuttosport. Ma il portiere non è l’unico indizio all’addio, potrebbero lasciare la maglia rossonera altri calciatori con buon mercato come Suso, Mateo Musacchio, Ricardo Rodriguez, Giacomo Bonaventura, Andrè Silva e Nikola Kalinic. Ovviamente non tutti, ma tanti da garantire a Gennaro Gattuso l’arrivo di una mezz’ala, una punta centrale ed una esterna.


Leggi su Calcionews24.com