Torna a parlare l’ex commissario tecnico. Ventura ha detto la sua su Insigne lasciando pregustare interessanti novità nel prossimo futuro

Perché Insigne non è stato schierato nella sfida tra Italia e Svezia? Questo è sicuramente uno dei dubbi della storia recente del nostro calcio. Il fantasista del Napoli, uno degli uomini più in forma in quel momento, non fu schierato dall’inizio dal ct Ventura ma non fu schierato dal commissario tecnico nemmeno a gara in corso. Sappiamo tutti come è andata a finire. L’ormai ex ct è tornato a parlare a Radio Kiss Kiss: «E’ stata un’esperienza terribile per me e per tante persona, avrei voglia di risposte. Ora ho voglia di tornare a lavorare sul campo: non vedo l’ora».

L’ex commissario tecnico attende una chiamata per tornare in pista e in estate potrebbe tornare a lavorare in Serie A. Ventura ha parlato anche del cammino del Napoli, dicendosi felice dell’ottimo andamento della formazione di Sarri prendendosi anche dei piccoli meriti: «Sono felice per Napoli e per il Napoli. Tutto questo era impensabile vedendo da dove siamo partiti e se quel po’ che abbiamo fatto è servito a dare le basi, siamo felici ma bisogna fare i complimenti alla società». L’ex ct ha esaltato l’impresa della Roma e non ha voluto commentare la reazione di Buffon a Madrid: «Qualsiasi cosa uno dica può essere interpretata. La partita della Juve ha valenza come la partita della Roma se non superiore». Chiosa su Insigne: «Non posso parlare e non vedo l’ora di poter parlare. Ci sono grandi responsabilità ma ci sono cose che non si sanno e appena sarà possibile risponderà anche a questa domanda».


Leggi su Calcionews24.com