Parole chiare e decise quelle di Vincenzo Montella in conferenza stampa che, alla vigilia di Lazio-Milan, ha chiaramente consegnato le chiavi del centrocampo rossonero a Lucas Biglia. Il centrocampista argentino sarà chiamato ad una prova non facile, tra i nuovi, come ammesso dallo stesso allenatore napoletano, è quello che si è allenato di meno con la squadra. Ma il Milan non può aspettare e necessita subito del suo regista. 

La collocazione in cabina di regia di Lucas Biglia sposterà la posizione di Riccardo Montolivo: il centrocampista della Nazionale agirà da mezz’ala, dando più protezione al centrocampo. Con Biglia e Montolivo e l’ausilio di Kessié, il Milan acquisterà ancora più solidità con Jack Bonaventura pronto a subentrare dalla panchina.

Montella in conferenza stampa, sebbene indirettamente, ha, poi, riconfermato Cutrone. Come dargli torto, ogni palla che l’attaccante della Nazionale Under 21 tocca si trasforma in gol. Il tecnico rossonero lo sa e per questo domani farà accomodare nuovamente in panchina sia André Silva, sia Kalinic. Scelte dure e difficili, ma come sottolineato dallo stesso Montella quest’anno, grazie all’Europa League, ci sarà spazio per tutti: Paletta e Gustavo Gomez compresi.