Vigilia di campionato per il Milan di Montella, che domani sfiderà la Sampdoria allenata da Marco Giampaolo Mister Vincenzo Montella, in conferenza stampa, ha tratteggiato i contorni della prossima trasferta di campionato per poi concentrarsi anche sul momento dei suoi. Ecco quanto emerso nel corso della stessa: «Sfidare la Samp è sempre emozionante per me: la squadra blucerchiata è forte tatticamente e ci attenderà una partita complicata. Servirà lucidità, mentale, organizzazione e velocità, cercando di trovare ampiezza e profondità sul terreno di gioco di Marassi. Dovremo alzare l'asticella, facendo noi la partita. Da domani, e nel corso delle prossime 10 gare, costruiremo il nostro futuro». Il tecnico rossonero ha, quindi, dichiarato: «Suso? Non c'è bisogno di commenti: lo scorso anno ha fatto benissimo e in questo dovrà segnare di più. Sono sicuro che si adatterà e, giocando più centralmente, andrà in rete. Turn over? Ci sarà, ma non so dirvi il numero preciso dei calciatori che cambierò: ci sono calciatori che, per crescere, hanno bisogno di riposare ed altri di giocare. Andrè Silva? Sono soddisfatto del suo avvio di stagione, è in crescita. Kalinic? Abbiamo bisogno di tutti e tre i nostri centravanti, Nikola è il più esperto del trittico. Ci aspettiamo molto da Bonucci e Biglia: sono un esempio per tutti, dentro e fuori dal campo».
Leggi su Calcionews24.com