Seconda sconfitta nelle prime sei giornate per il Milan di Vincenzo Montella, rossoneri ko 2-0 contro la Sampdoria: società furente per il netto ko, preteso un cambio di passo Dopo i pesante 4-1 dell'Olimpico contro la Lazio, il Milan ieri è incappato nella seconda sconfitta nelle prime sei giornate: 2-0 contro la Sampdoria, blucerchiati superiori da ogni punto di vista. E ora la società non concede più attenuanti al tecnico Vincenzo Montella secondo il Corriere della Sera. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli furenti per il ko del Ferraris, ritenuti inaccettabili ritmi e atteggiamenti visti in campo. Montella gode ancora della massima fiducia da parte della dirigenza, ma ora chiede un cambio di passo: difficoltà difensive, gestione della rosa non positiva e il gioco continua a latitare, per raggiungere gli obiettivi stagionali serve un altro Milan. L'Aeroplanino non è a rischio al momento dunque, ma attenzione a possibili ulteriori passi falsi: circola già il nome di Walter Mazzarri...
Leggi su Calcionews24.com