Esonero Montella, parla il tecnico: l'Aeroplanino viene cacciato dal Milan e sceglie il suo profilo Instagram per rilasciare dichiarazioni. Parla di fallimento e di tifo per i rossoneri Vincenzo Montella è stato esonerato dal ruolo di allenatore del Milan. Il tecnico campano ha affidato a Instagram i suoi pensieri pochi minuti dopo la scelta ufficiale della dirigenza, che ha deciso di puntare su Gennaro Gattuso. «Lasciare il Milan fa molto male, ho cercato e provato a dare tutto me stesso per questa società ma accetto la decisione presa. Voglio ringraziare i giocatori e voi tifosi per i momenti belli che abbiamo passato insieme sperando che il Milan arrivi là in alto dove gli compete. Io evidentemente ho fallito ma continuerò a tifare per questi colori» ha scritto Montella. Vincenzo Montella lascia così il Diavolo dopo quattordici giornate di Serie A: sei sconfitte, sei ko e due pareggi. Il pari col Torino, a dirla tutta, è stato anche un bel match per il Milan a livello di prestazione, ma evidentemente non è bastato alla dirigenza. Gennaro Gattuso è già a Milanello e sarà lui a guidare i lombardi da qui a fine stagione, salvo sorprese. L'esordio sarà al Vigorito di Benevento domenica 3 dicembre alle 12.30. Lasciare il Milan fa molto male, ho cercato e provato a dare tutto me stesso per questa società ma accetto la decisione presa. Voglio ringraziare i giocatori e voi tifosi per i momenti belli che abbiamo passato insieme sperando che il Milan arrivi là in alto dove gli compete. Io evidentemente ho fallito ma continuerò a tifare per questi colori🔴⚫ #Thanks #ForzaMilan Un post condiviso da Vincenzo Montella ® (@vmontellaofficial) in data: 27 Nov 2017 alle ore 02:42 PST
Leggi su Calcionews24.com