Esonero Montella: l'allenatore sempre in bilico, potrebbe saltare se dovesse arrivare un ko in casa del fanalino di coda Benevento «Accettiamo i fischi. La squadra però ce l’ha messa tutta e con questo spirito i risultati arriveranno. Abbiamo condotto la partita, creando 6-7 occasioni nitide. Purtroppo i nostri attaccanti non sono sereni, qualcuno sta forse soffrendo un po’ San Siro. Silva? Alcune volte dovrebbe essere più pratico e meno bello ma ha tutto per emergere» ha detto ieri Vincenzo Montella dopo lo 0-0 interno contro il Torino. Il suo Milan ha 9 punti in meno rispetto allo scorso anno ed è stato raggiunto in classifica da Bologna e Chievo Verona. Il tecnico rossonero è ancora in bilico e rischia ancora il posto. I rossoneri devono inanellare una serie di vittorie per restare agganciati al treno Europa e la prossima gara sarà un'occasione ghiottissima per il Milan: i rossoneri, il prossimo 3 dicembre, scenderanno in campo allo stadio "Ciro Vigorito" di Benevento per sfidare la formazione di Roberto De Zerbi. La gara contro i giallorossi sarà un altro crocevia fondamentale per la stagione milanista: se dovesse arrivare una sconfitta, Montella sarebbe esonerato. L'allenatore del Milan però rischierebbe anche in caso di pareggio contro gli stregoni.
Leggi su Calcionews24.com