Le dichiarazioni del tecnico Montella in vista di Lazio-Milan: «Squadra in divenire. Gli obiettivi? Tra 20 giorni ne sapremo di più». E sul mercato... Vincenzo Montella presenta in conferenza stampa Lazio-Milan in programma domani allo Stadio Olimpico di Roma. Queste le parole del tecnico rossonero: «Domani incontreremo una grande squadra come la Lazio, una formazione molto pragmatica ben messa in campo dal tecnico Inzaghi. Io e lui siamo gli unici allenatori che negli ultimi mesi hanno tolto qualcosa alla Juventus in termini di trofei, con le due Supercoppe Italiane. I biancocelesti stanno ottenendo ottimi risultati e domani affronteremo una squadra che nell’ultima stagione ci è finita davanti in classifica, pertanto sarà una partita molto difficile. Obiettivi? Siamo una squadra in divenire. Tra 20 giorni ne sapremo di più». Montella svela: «Biglia ci sarà, bravo Cutrone! Calhanoglu? Vi spiego...» Prosegue Montella: «Cutrone sta facendo benissimo. Scelta mia e della società. Abbiamo creduto in questo ragazzo. Bonaventura sta lavorando. Romagnoli sta recuperando. Rispetto all’anno scorso cambiato la squadra quasi totalmente. Biglia può fare la differenza: domani giocherà e per lui non sarà una partita come tutte le altre. La dirigenza merita un dieci sul mercato. Ha fatto il massimo e in tempi brevissimi. Nelle prossime sessioni di mercato dovremo incrementare il lavoro fatto. Calhanoglu? Ha grandissimo talento. Si deve adattare a livello tattico. Può essere che un giocatore vada in panchina perché ha bisogno di un tempo di adattamento. Fin qui Cutrone e Andrè Silva sono i due calciatori con più presenze, ma tutti avranno il loro spazio. La fine del girone d’andata ci dirà qualcosa in più su dove possiamo arrivare».
Leggi su Calcionews24.com