Sky Sport ha realizzato un’intervista esclusiva al centrocampista rossonero Riccardo Montolivo. Di seguito le sue dichiarazioni.

Sulle due coppe: “Sarebbe bello arrivare in finale, sono obiettivi fattibili

Sul match contro l’Inter: “Primo scontro diretto che abbiamo fatto nostro. Ci abbiamo creduto fino alla fine. Dobbiamo proseguire con quella mentalità.”

Su Gattuso: “Grande allenatore, sempre sul pezzo. Da ottimi segnali alla squadra. Ha il Milan nel cuore”

Su Cutrone: “Mi auguro sia il suo anno, lo è stato anche il 2017. E’ una grande sorpresa, ora arriva la parte difficile: non deve smettere di lavorare, lui ha la mentalità giusta.

Su Bonucci: “Abbiamo condiviso tanti momenti in Nazionale, nessun problema per la fascia. Dobbiamo uscirne tutti insieme, siamo uniti.”

Sull’estate: “Non è stata facile, non mi sono mai perso d’animo. Non ho cercato alibi, ho sempre lavorato sulle mie qualità”. 

Sulle difficoltà: “Nessuno se le aspettava. è stato difficile trovare un equilibrio. Pensavamo fosse più semplice”. 

Su Berlusconi: “Dobbiamo dirgli grazie per tutto quello che ha fatto. Dobbiamo ringraziare anche la nuova proprietà per gli investimenti fatti, ripartiremo dalle grandi risorse che abbiamo sfruttandole meglio.”

Su San Siro: “Deve essere un nostro alleato, i tifosi non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Dobbiamo dare di più perché il nostro stadio diventi un valore aggiunto

Sugli obiettivi: “Dobbiamo uscire da questo momento di difficoltà e trovare continuità”