Nove partite e nessun gol: come riporta La Gazzetta dello Sport, il Milan è un autentico tabù per Dries Mertens.