Il Parma ed Emanuele Calaiò sono stati deferiti. Questo il comunicato integrale pubblicato sul sito ufficiale della FIGC.