Pato ricorda con affetto gli anni al Milan e apre ad un possibile rientro Pato e il Milan, una storia d'amore mai finita. L'attaccante brasiliano (GUARDA IL SUO NUOVO LOOK), ora in forza al club cinese del Tianjin Quanjian, ha rilasciato un'intervista in cui ha strizzato l'occhio ai colori rossoneri: «Il Milan è la mia casa, è stata la mia prima squadra fuori dal Brasile. Mi ha dato l'opportunità di essere conosciuto in tutto il mondo. Ho vinto trofei e mi ha permesso di giocare al fianco di grandi campioni. È casa mia. Sono contento se il Milan vince perchè ho ancora tanti amici lì. Mi sento ancora con Berlusconi e Galliani, ci sentiamo su Whatsapp. Nessuno sa cosa ci riserva il futuro. Oggi sto bene in Cina ma se dovessere arrivare una chiamata del Milan o dall'Europa, potrei pensarci».
Leggi su Calcionews24.com