Tutti agitati a Milanello. Alla nuova proprietà non piace perdere e, soprattutto, non piace vedere i tanti milioni investiti non rendere al meglio.