Premium Sport ha parlato poco fa dei dettagli relativi al rinnovo di Gennaro Gattuso, che con ogni probabilità si concretizzerà oggi, svelando anche diversi retroscena relativi alla trattativa: l’allenatore firmerà un accordo triennale a 2 milioni euro annui a salire. Secondo quanto riporta l’emittente, il contratto sarebbe pronto già da circa 10 giorni rispetto alle dichiarazioni rilasciate dal DS Massimiliano Mirabelli lo scorso 28 marzo presso l’evento tenutosi a Franciacorta. Il rinvio del rinnovo è arrivato a causa impegni avuti da Marco Fassone, il quale doveva ottenere l’ok definitivo dalla proprietà cinese e da Elliott. L’AD rossonero infatti, lo scorso venerdì, quello antecedente alla sfida contro la Juventus, si è intrattenuto in una lunga telefonata con lo stesso Gattuso, chiarendo come fosse poco appropriato discutere del prolungamento di contratto in quel particolare momento e firmare l’accordo nell’albergo di Torino. Ieri la situazione si è sbloccata definitivamente, dopo che si sono risolti dei piccoli dettagli relativi alle clausole penali presenti nell’accordo.