Dopo tante prove e ragionamenti, alla fine Gattuso ha scelto per la continuità, non essendo intenzionato a stravolgere o trasformare la squadra per quella che, a tutti gli effetti, è una gara da dentro e fuori.