Probabili formazioni Milan-Ludogorets: Gennaro Gattuso concede spazio alle seconde linee, ma in campo anche i titolarissimi Romagnoli e Kessié Il Milan ospita a San Siro il Ludogorets per il ritorno dei sedicesimi di Europa League. La gara sulla carta dovrebbe essere poco più di un allenamento per i rossoneri. Tuttavia Gattuso non si fida e vuole tenere alta la concentrazione, anche in vista dei successivi impegni di campionato. Vedremo cosa accadrà in campo, ma il Milan sembra avviarsi tranquillo verso la qualificazione agli ottavi di finale. QUI MILAN - Il pensiero di Gennaro Gattuso correrà ovviamente anche alla successiva gara di campionato con la Roma, complice anche il rotondo successo di Razgrad. Tuttavia il mister rossonero vuole evitare eventuali brutte sorprese, e sembra intenzionato ad utilizzare un turnover contenuto. Saranno sei i volti nuovi rispetto a giovedì scorso. Tra i pali confermato Donnarumma. Davanti a lui Zapata e Rodriguez sostituiscono Bonucci e Calabria. Due cambi a centrocampo, con Montolivo e Locatelli insieme alla certezza Kessie. In attacco altra opportunità per il bomber di coppa Andrè Silva, affiancato da Borini (già in gol all'andata), e Cutrone adattato ad ala sinistra. QUI LUDOGORETS - Dimitrov si trova di fronte ad un'impresa impossibile: ribaltare il 3-0 dell'andata. Il tecnico bulgaro si affida dunque all'undici migliore che ha a disposizione. Sempre 4-2-3-1 che in realtà è un 4-5-1, con gli esterni che si abbassano moltissimo in fase difensiva. In porta Renan, linea a quattro composta da Cicinho, Moti, Plastun e Sasha. Le maggiori insidie sono ovviamente rappresentate dai tre trequartisti: Misidjan, Marcelinho e Lukoki. Davanti ad agire da riferimento offensivo ci dovrebbe essere Swierczok, ma occhio all'ipotesi Wanderson. Milan-Ludogorets, le probabili formazioni MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Locatelli; Borini, André Silva, Cutrone. Allenatore: Gattuso LUDOGORETS (4-2-3-1): Renan; Cicinho, Moti, Plastun, Sasha; Anicet, Dyakov; Misidjan, Marcelinho, Lukoki; Swierczok. Allenatore: Dimitrov
Leggi su Calcionews24.com