Mbaye Niang al Torino ritroverà Walter Mazzarri: un nuovo (vecchio) mentore dopo Sinisa Mihajlovic Accusato di aver tradito Sinisa Mihajlovic, l'allenatore che lo aveva voluto fortemente al Torino, con un rendimento molto al di sotto delle aspettative, Mbaye Niang può avere una nuova occasione in granata. Questo perché sulla panchina del Toro è arrivato Walter Mazzarri, un allenatore che ha sempre creduto nelle qualità del francese, che non a caso ha avuto in prestito ai tempi del Watford. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, parlando di Niang, il tecnico livornese è sembrato propenso a concedergli un'altra chance. Queste le sue parole: «Fondamentalmente è un bravo ragazzo. Non sfrutta il 100 per cento della sue qualità. Al Watford qualche volta lo ha fatto. Deve imparare dagli allenamenti a dare tutto. Tirando fuori il massimo dalla sua mente e dal suo corpo tutto quello che ha. Lavorerò sulla mente e sugli schemi». Che la cura Mazzarri sia in grado di far sbocciare Niagn definitivamente?
Leggi su Calcionews24.com