SU SPAL-MILAN    Che bel Milan. Il 4-0 di Ferrara conferma gli spunti positivi e incoraggianti delle ultime settimane. Ottavo risultato utile consecutivo considerando anche le gare di coppa Italia e sole 3 reti subite nelle ultime cinque giornate. Il reparto difensivo ha trovato i giusti sincronismi, Bonucci-Romagnoli guidano da leader, Abate è sempre una garanzia mente Rodriguez sempre non essere ai livelli di iniziò stagione.

Il centrocampo ha trovato il giusto equilibrio in entrambe le fasi. Biglia, in cabina di regia, detta i tempi alla squadra in fase di costruzione ed è una presenza costante davanti alla difesa in fase si interdizione. Kessié e Bonaventura sono hanno ritrovato la giusta condizione fisica, mentale e rappresentano la vera forza di questo nuovo Milan.

Suso è tornato l’uomo più incisivo del club, Calhanoglu si scopre attento anche in fase di non possesso. In avanti Cutrone è un pericolo costante. Qualitativamente non eccelso, ma sempre presente in area e pronto a raccogliere ogni minima occasione da gol. Questo Milan ora corre davvero, Gattuso ha (ri)creato un grande club.