Su Musacchio     Musacchio era arrivato in estate con la consapevolezza di poter essere un titolare inamovibile nel nuovo Milan. Con la difesa a tre, il centrale di destra sarebbe spettato a lui, ma così non è stato. Molto spesso Zapata è partito da titolare, poi con il cambio di modulo e il passaggio alla difesa a 4 lo spagnolo, di fatto, è diventato una riserva della coppia Bonucci-Romagnoli. Il ritorno di Conti, però, potrebbe nuovamente portare Gattuso a un altro schema di gioco. Tornare alla difesa a tre non è assolutamente un’utopia e, in quel caso, ecco che Musacchio potrebbe diventare indispensabile per il Milan. Al momento Mateo rappresenta una soluzione di lusso per Rino, anche  a partita in corso. Ma, chissà, se con il tempo e con i vari recuperi possa incredibilmente divenire fondamentale per le nuove soluzioni tattiche ricercate dal Diavolo. Senza dimenticare che il Milan in questi mesi dovrà disputare tre competizioni, campionato, coppa Italia e Europa League.