Gattuso richiama il suo Milan con un doppio monito: chi non gioca non deve perdere entusiasmo (arriverà il suo momento) e nessuno deve accontentarsi delle tre vittorie e dei sei risultati utili consecutivi.