Si svolgeranno a Nanchino, in Cina, i campionati mondiali indoor di atletica leggera nel 2020. la decisione è stata presa dalla Iaaf (federatletica mondiale) dopo tre giorni di audizioni nel Principato di Monaco con i rappresentanti delle ultime tre città candidate a ospitare l’evento, Nanchino, Belgrado (Serbia) e Torun (Polonia).

Soddisfatto per la decisione il presidente della Iaaf, l’ex campione britannico Sebastian Coe: “Non vedo l’ora che arrivi il 2020. L’organizzazione di questi campionati contribuirà allo sviluppo di una cultura dell’atletica, peraltro già affermata e in crescita in Cina”.

E ancora: “Spero che Belgrado e Torun tornino in futuro a candidarsi per ospitare altri eventi internazionali, perchè hanno molto da offrire al futuro dell’atletica”.