Dal 1 gennaio si possono servire gli insetti anche nelle tavole degli ialiani. Si applica, infatti, il nuovo regolamento europeo sui “novel food” che permetterà di servire gli insetti a tavola.

Come sottolinea la Coldiretti, si possono vendere e comprare grilli e millepiedi cinesi, tarantole arrostite del Laos, vermi giganti della farina dalla Tailandia, bachi da seta all’americana, farfalle delle palme dalla Guyana francese fritte e condite, le cimici d’acqua della Thailandia, fino agli “aperinsetti” come vermi della farina aromatizzati alla paprica, al curry e al sale marino da mangiare con un sorso di vodka ai bachi da seta.

“La maggior parte dei nuovi prodotti, come ha più volte evidenziato la nostra organizzazione, proviene da Paesi extra Ue, come la Cina o la Thailandia, da anni ai vertici delle classifiche per numero di allarmi alimentari”
, dice l’associazione degli agricolotori italiani.