Il procuratore di Gianluigi Donnarumma, Mino Raiola, non resta a guardare. Il portiere del Milan è nel mirino del PSG: le ultimissime Il Milan deve prestare molta attenzione ai movimenti 'sotterranei' di Mino Raiola. Risolta la grana legata alla presunta violenza morale invocata da Gigio Donnarumma e dai suoi legali, il portiere rossonero continua ad essere al centro dei 'giochetti' di Raiola. Secondo "Rai Sport" infatti il procuratore continua a non essere soddisfatto della società rossonera e sta lavorando per portare via da Milano il suo assistito. Il portiere classe '99 ha molto mercato ma al momento non sono molti i grandi club alla ricerca di un nuovo estremo difensore. Tra i club interessati c'è il PSG. Il Paris Saint-Germain durante le vacanze natalizie avrebbe incontrato Henrique Antero, direttore sportivo del PSG. Il club francese, dopo Neymar e Mbappé, vuole rinforzare la rosa con un altro elemento di grande valore per il presente ma anche per il futuro. Il club parigino fa il suo gioco ed è felice dei movimenti di Raiola. I parigini hanno messo sul mercato Kevin Trapp che ha diverse richieste in Bundesliga e Premier League e puntano Gigio Donnarumma con Areola che potrebbe fargli da secondo ma non è esclusa una partenza del portiere francese. La clausola rescissoria non è stata depositata quindi non si parla più di 70-75 milioni ma il PSG, in estate, dovrà presentare un'offerta che soddisfi ampiamente il Milan, magari a tre zeri.
Leggi su Calcionews24.com