Con la stagione sportiva che volge al termine, i principali quotidiani sportivi concentrano le loro attenzioni su dati statistici e mercato.

DATI STATISTICI

Evidenziano quanto di positivo ci sia comunque stato, in una stagione iniziata sotto altre e più alte prospettive, ma che si chiude con la conquista di quello che poteva ritenersi il risultato minimo, la conferma in Europa League.

Il Corriere dello Sport, come già fatto dalle altre testate nei giorni scorsi, sottolinea che il Milan, se il campionato fosse iniziato dall’arrivo di Gattuso alla guida tecnica della squadra, avrebbe raggiunto l’obiettivo che la società si era prefissato ad inizio stagione, con un quarto posto che avrebbe finalmente riaperto al club di via Aldo Rossi le porte della Champions League.
Tuttosport invece evidenzia come sia sotto la gestione Montella che sotto quella Gattuso, il giocatore più utilizzato sia stato Kessiè, che ha superato addirittura il record di 4320′ d’impiego,  detenuto da Pirlo e risalente alla stagione 2006-07.

MERCATO

Si parte da quelli che sono gli intoccabili, secondo La Gazzetta dello Sport, ovvero Bonucci, Biglia, Calhanoglu, Conti, Cutrone, Kessiè e Romagnoli. Anche se, per Tuttosport invece, il capitano rossonero, deluso dai riusultati di stagione, potrebbe cedere al pressing di Mourinho che lo vorrebbe allo United. In entrata, per un Milan da Champions, il quotidiano torinese fa il nome di Depay, pallino di Mirabelli, mentre per il ruolo di centravanti dovrebbe essere corsa a due tra Cavani e Falcao.