Penultima giornata di campionato, il Milan si gioca tutto. L’accesso alla prossima Europa League rimane l’obiettivo, ma anche una minima scivolata potrebbe compromettere il percorso rossonero. Gigio tra le polemiche, Gattuso difende tutti, si carica sulle spalle la squadra e proclama serenità. Vediamo insieme i principali temi della rassegna di oggi:

GATTUSO RINGHIA PER L’EUROPA

Titola così il Corriere dello Sport, in edicola questa mattina, ricordando le parole del mister in conferenza stampa ieri pomeriggio. I rossoneri hanno solo 180′ per conquistare o meglio proteggere il posto in Europa League, risultato minimo della stagione rossonera. Il tecnico rossonero ha voglia di lottare e conquistare l’obiettivo sul campo. Ora il riscatto, nonostante le ferite di Roma siano ancora aperte…

GIGIO CERCA SERENITÀ

Protagonista in negativo di queste giornate rossonere, Gattuso, sempre in conferenza stampa, ha ricordato la giovane età del Donnarumma e il fatto che al momento sia sotto pressione anche mediatica. Il Corriere dello Sport, parla anche di mercato e come possano essere le ultime due apparizioni di Gigio con la maglia rossonera. Nervi tesi tra il numero 99 e il mondo Milan.

RINGHIO PUNTA SULL’ESPERIENZA PER BLINDARE L’EUROPA

A riferirlo è Tuttosport: sono previsti cambi di formazione in vista di Atalanta-Milan che andrà in scena questo pomeriggio. Gattuso, a causa del momento decisivo quanto delicato, punterà su elementi esperti e veterani, pronti per i match fondamentali. Spazio dunque a Biglia, rientrato dall’infortunio, nonostante alcune voci in settimana avevano previsto lo stop fino alla fine della stagione. Si rivede anche Abate, leader e trascinatore rossonero anche fuori dal campo, davanti Kalinic guiderà l’attacco, al posto di Cutrone, poco lucido mercoledì sera.