Siamo entrati nel mese decisivo per il futuro del Milan, entro la fine di giugno infatti potrà delinearsi il futuro del club. Sono in arrivo i 10 milioni dell’aumento di capitale richiesti al presidente Yonghong Li.

SOLDI IN ARRIVO

Come ammesso da Marco Fassone ieri e come riferito dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, i 10 milioni per l’aumento di capitali richiesti al presidente Yonghong Li sono in arrivo e non servirà dunque l’intervento del fondo americano Elliott. Ma resta comunque alta la possibilità che il Milan venga escluso dalle coppe europee come anticipato ieri dal New York Times, in quel caso il club rossonero farà ricorso al tas di Losanna.

MIRABELLI SEGUE FALCAO

Radamel Falcao ha soggiornatoa Milanello, si è allenato sui campi di Gattuso e nella serata di ieri ha giocato una partita ufficiale nello stadio in cui era presente anche Massimiliano Mirabelli, d.s. rossonero. Che sia tutto un caso? Un po’ sì e un po’ no. Da tempo l’attaccante colombiano del Monaco è entrato nel mirino del club rossonero ma l’ingaggio che percepisce (10 milioni) in Francia spaventa e non poco il club rossonero. Radamel resta comunque nella lista dei possibili obiettivi per l’attacco come riferisce la Gazzetta.

RINO GIA’ AL LAVORO

Rino Gattuso rappresenta più che mai in questo momento l’unica garanzia del Milan. Nei confronti dei suoi calciatori e dei tifosi rossoneri. Il tecnico è tornato giovedì da una breve vacanza (molto lavorativa…) e si sta dedicando all’organizzazione della nuova stagione. Con o senza l’Europa League fa differenza, è chiaro, ma Gattuso è concentratissimo su conferme e, soprattutto, nuovi arrivi. Come suo solito, il tecnico punterà ancora una volta sul gruppo. Coeso, armonico pur fra tante differenze, sicuramente di professionisti che, come dice lo stesso Gattuso, remano tutti dalla stessa parte… Sempre abile nei contatti e nella programmazione, Rino sta verificando che la probabile esclusione dall’Europa League non dovrebbe rappresentare un deterrente per eventuali nuovi arrivi. Anzi. Gattuso si sta concentrando su Alvaro Morata che è più che mai convinto di giocare nel Milan.