È la vigilia di Milan-Napoli, match cruciale per lo snodo scudetto. Non una partita come le altre ma una gara affascinante tra due eri migliori club del calcio italiano. Il pari contro il Sassuolo ha definitivamente spento i sogni Champions del Diavolo, la rimonte nei minuti finali ha riacceso (al contrario) i sogni scudetto del Napoli. Momenti opposti, dunque, moralmente e psicologicamente che potranno incidere a San Siro. Domani è un giorno importante anche per Donnarumma, a quota 100 presenze in Serie A con la maglia rossonera. Questi i temi della rassegna stampa odierna.

DONNARUMMA CENTENARIO

Domani Gigio Donnarumma raggiungerà un traguardo storico per il calcio italiano, 100 partite in Serie A con la maglia rossonera. È il più giovane di sempre, superati anche Rivera e Piola unici a totalizzare le 100 presenze prima dei 20 anni. Come riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, dal giorno di ottobre 2015 in cui Mihajlović lo lanciò c’è sempre stato senza mai saltare una gara di campionato.

PRIMAVERA, BORELLO SPEGNE IL MILAN

Si è tenuta ieri la finale di ritorno della coppa Italia Primavera tra Milan-Torino. La squadra di Lupi doveva ribaltare il 2-0 dell’andata, ma il Toro si è mostrato superiore sbancando anche San Siro per 1-0 grazie al gol di Borello. Presenti allo stadio anche Gattuso, Abbiati, Mirabelli, Fassone e tanti giocatori rossoneri tra cui il capitano Leonardo Bonucci.

VENERDI INCONTRO MILAN-UEFA

Come evidenziato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, venerdì prossima si terrà l’incontro tanto atteso tra il Milan e la UEFA. La commissione europea esaminerà il dossier sul fair play finanziario per poi esprimersi come n riguardo al settlement agreement. Marco Fassone, principale autore della documentazione, sarà accompagnato da David Han Li, direttore esecutivo del club rossonero.

MERTENS-MILAN, TABÙ DA SFATARE 

C’è un tabù da sfatare un casa Napoli, Dries Mertens non ha mai segnato al Milan nelle precedenti 9 partite. Il belga non realizza una rete da 4 giornate in campionato, l’ultima risale al 3 marzo in occasione di Napoli-Roma terminato 2-4. Come riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in Olanda Mertens aveva un altro tabù chiamato Ajax.

ANDRE SILVA SCAVALCA CUTRONE

È la vigilia di Milan-Napoli, Gattuso studia le ultime mosse tattiche per provare a rialzarsi dopo il passo falso di settimana scorsa contro il Sassuolo. La coppia centrale difensiva sarà Musacchio-Zapata con Bonucci squalificato e Romagnoli out per infortunio. In attacco solito ballottaggio ma, stando alle ultime indiscrezioni, questa volta André Silva sembra essere in vantaggio per una maglia da titolare.