Finito il soggiorno “top secret” di Yonghong Li a Milano, se ne delineano i contorni. Infatti la Gazzetta dello Sport titola di un presidente rossonero in cerca di amici, che per la prima volta da quando è in sella alla società rossonera, apre alla possibilità dell’entrata di un socio di minoranza. Si comincia con l’identikit: si parla di una persona fisica, non cinese

Con l’ingresso di un nuovo azionista unito ed il sostegno delle banche per arrivare al rifinanziamento del debito contratto con Elliott, si punta a rassicurare la UEFA. Inoltre, sempre per la rosea, con la conclusione positiva della querelle Milan-UEFA, in rossonero arriverebbero tre big.

Sul fronte mercato, per quanto riguarda la situazione attaccante, il Corriere dello Sport investe della carica del “preferito” Alvaro Morata. Ma in considerazione dell’incognita europea, si potrebbe virare su Simone Zaza, bomber attualmente in forza al Valencia

Tuttosport invece, in prima pagina parla di un Cutrone simbolo rossonero, pronto a prolungare il proprio contratto col Diavolo fino al 2023.  Mentre, nelle pagine interne, aapre ad un possibile ritorno in bundesliga – dopo un solo anno di serie A – del terzino svizzero Ricardo Rodriguez.