Frank Ribery tra soli 5 mesi sarà un giocatore svincolato. Qualche italiana vuole correre il rischio di puntare su di lui? Non avrà lo spunto dei tempi migliori, complici anche i tanti infortuni che lo hanno colpito in questi ultimi anni ma sul talento di Frank Ribery c'è poco da discutere. Il francese tra qualche mese sarà uno svincolato di lusso, visto che il suo rapporto con il Bayern Monaco sta arrivando a scadenza naturale senza che si parli di rinnovo. E chissà che nella prossima sessione di mercato qualche italiana non decida di farci un pensierino. Lui intanto dal canto suo non sembra vivere ansie particolari: «Sono un professionista e sono sempre concentrato. Ho altri cinque mesi di contratto e ci sono tantissime possibilità. Sono felice di essere rientrato dall’infortunio, sto giocando bene ed è una cosa importante per me e per la squadra». A 34 anni suonati Frank Ribery sarebbe ancora in grado di fare la differenza in Serie A? Noi pensiamo di sì. Immaginatelo adesso, magari al Milan: non credete che risulterebbe più decisivo rispetto a Fabio Borini come esterno sinistro nel tridente di Gattuso? Insomma, Ribery fa gola a tanti, non solo ai rossoneri: ma chi potrà dire Ribe-sì?
Leggi su Calcionews24.com