Non solo Suso e Calhanoglu (leggi qui). Anche Alessio Romagnoli ha parlato alla vigilia della Finale di Coppa Italia fra Milan e Juventus. Il difensore rossonero, infatti, s’è concesso al Corriere dello Sport, in una chiacchierata che, ovviamente, ha avuto come argomento principale la sfida dell’Olimpico di domani sera: “Serve la partita perfetta, la Juve può farti male in ogni momento. Higuain è l’uomo più pericoloso però vogliamo essere noi a portare a casa la Coppa. Sarebbe importante per aggiornare la bacheca e darsi uno slancio per il futuro. Poi proveremo ad entrare in Champions nel più breve tempo possibile”.

Gattuso come Mihajlovic

L’ex Roma e Samp, poi, si lascia andare ad un paragone fra il suo attuale tecnico ed uno del suo passato: “Rino ha portato mentalità e lavoro, oltre ad una voglia di vincere non indifferente. Non ci concede di lasciare nulla al caso, in tal senso mi ricorda Sinisa”.

Bonucci

In chiusura, poi, Alessio ha dedicato un pensiero al compagno di reparto di questa stagione: “Spero che Leo si possa togliere questa soddisfazione. Ha sofferto molto i fischi dell’Allianz Stadium, vogliamo vincere anche per lui, grazie al quale siamo migliorati in fase difensiva”.